PROGETTI ed OBBIETTIVI

PROGETTI e OBBIETTIVI

Perché questo progetto

La crisi conduce le persone a ritrovare negli ambienti più prossimi forme di gratificazione a bassi costi.

Il gioco di qualità è un fattore di unione e di positive relazioni tra le persone.

Il buon cibo è fonte di salute e sviluppo di agricoltura e zootecnia locale.

I parchi-gioco sono lontani, tecnologici e troppo costosi.

I giovani ricercano lavori piacevoli

E’ indispensabile assecondare i seguenti bisogni di bambini, anziani, giovani e famiglie:

I bambini chiedono spazi per giocare liberamente e non andare solo nei centri commerciali o in macchina verso mete noiose.

I genitori chiedono spazi per feste e ritrovi dove stare bene con i loro figli.

I giovani chiedono spazi sani per aggregazione tramite gioco e convivialità.

Gli anziani chiedono di non essere emarginati, ma di vivere la loro età con figli e nipoti.

Gli handicappati chiedono di non essere segregati, ma inseriti in ambienti comuni.

PROGETTI

MUSEO INTERATTIVO del GIOCO

Una collezione di 160 giochi artigianali è un patrimonio culturale e sociale: ha una tale attrazione da fare concorrenza ai grandi parchi gioco ed alla play station.

PARCO del BUON SOLLAZZO

E’ un parco-giochi di nuova concezione che unisce il mangiar bene al giocare sano.

Esso prevede allestimenti ludici uniti ad allestimenti gastronomici, è provvisto di giochi e campi gioco con unite griglie, tavoli, paioli e ambienti di riparo quali tettoie o casette.

CENTRO LUDICO

E’ l’unione del Museo interattivo del gioco col Parco del buon sollazzo, una struttura che diffonde i giochi a 360° in tutte le realtà turistiche e sociali del paese.

PARCO DIFFUSO

Il Centro Ludico vendendo o fornendo giochi ad agriturismi, alberghi, campeggi, rifugi, ostelli, circoli, ecc. crea un piacevole valore aggiunto alle proposte turistiche e sociali e rende il territorio un parco-diffuso dove la Domenica le famiglie, turisti e popolazione possono giocare assieme in un contesto di positivo gemellaggio- città-campagna.

ITINERARI

Al centro ludico si giunge da paesi e frazioni limitrofe tramite vari itinerari a raggiera che convergono verso esso:

TREKKING – Da paesi o frazioni servite da mezzi pubblici.

ASINI – Percorsi paese – centro ludico con asini a noleggio.

BICI – Possono essere noleggiate bici in paese o giungere con bici proprie.

ORIENTERING – Itinerari tematici più o meno ludici.

ECONOMIE

Bar e ristorazione.

Ludobus che portando i giochi in città e paesi promuove il centro.

Noleggio giochi.

Produzione e vendita giochi di legno.

Promozione e vendita giochi in scatola.

Organizzazione feste sia sul posto che esterne.

Organizzazione corsi e laboratori.

Vendita prodotti locali sia da consumare nel Parco Sollazzo che portare a casa.

Noleggio bici ed asini.

Indotto economico sul tutto il territorio circostante.

PRINCIPI SOCIALI

Promozione e diffusione del gioco di qualità e relazione.

Aggregazioni sociali tramite il mangiare e giocare assieme.

Luoghi positivi per famiglie, giovani, anziani e disabili.

Lavoro piacevole e ludico per i giovani.

Incentivi creativi per tutta la popolazione.

Riduzione del viaggiare in auto e promozione del mezzo pubblico.

Massime gratificazioni a bassi costi e minimi impatti ambientali.

LAVORO

Ristorazione e bar

Produzione e vendita giochi in legno

Promozione e vendita giochi in scatola

Noleggio giochi

Organizzazione feste, corsi e laboratori

Animazioni in case cura, ospedali e centri disabili

Ludobus

Vendita giochi e prodotti alimentari

Noleggio bici ed asini

Gestione Museo e Parco

Allestimento itinerari sul posto ed esterni

Promozione del territorio, aziende, fattorie e prodotti locali

ATTUAZIONE

Per prima cosa sono necessari dei giovani motivati ed intraprendenti che credono nella positività del gioco e del progetto sia per finalità sociali che economiche.

Tutto questo anche per un proprio lavoro piacevole e remunerativo.

Per tale fine ci rendiamo disponibili a dei corsi di formazione.

Poi necessitano spazi adeguati.